3nastri, realizzazione sitiweb, grafica a Roma.

Creare blog aziendale, locandine, carta intestata, biglietti da visita personalizzati.

Seo inutile? Non esageriamo

3nastri, realizzazione sitiweb, grafica a Roma.

Creare blog aziendale, locandine, carta intestata, biglietti da visita personalizzati.

Home » Seo inutile? Non esageriamo
Seo inutile? Non esageriamo

Seo inutile? Non esageriamo

seo inutile

In riferimento a questo articolo su Dailybest (Update: l’intero sito non è più on line, quindi il link nn funziona più).
Si afferma che con l’avvento algoritmo Panda e delle nuove regole impostate da Google, la vita degli esperti SEO si è fatta sempre più dura.

 

Google dice: How can good sites that don’t know about SEO rank well?
Letteralmente “Come possono buoni siti che non conoscono il SEO avere un buon rank?”.

 

Da qui a giungere alla conclusione che il SEO sia inutile ce ne passa.
È vero che Google ha raffinato i suoi algoritmi per limitare tutti quelli che abusano di SEO solo per far salire un sito nelle prime posizioni.
E questo è un bene. Google comincia a privilegiare la qualità dell’informazione e non solo le singole keyword che vengono piazzate in ottica SEO negli articoli e nelle news.

 

Questo significa che i furbi che sfruttano le tecniche SEO solo in chiave di “punteggio” e non in qualità varranno penalizzati ed avranno vita difficile.

 

Ma certo non significa che il SEO sia inutile.
Non solo la parte prettamente tecnica che riguarda la costruzione di un sito, ma anche il modo in cui scrivere un articolo in ottica seo.

 

Un sito leggero, che non abusa di javascript o di immagini pesanti, che presenta un ordine chiaro che definisce subito l’importanza delle notizie e delle informazioni è sicuramente migliore di un sito lento e confusionario che riporta informazioni simili.

 

Il SEO non è garanzia di primo posto nei motori di ricerca, la qualità delle informazioni che si produce conta eccome!
Però come in tutti i canali di informazione bisogna anche saper presentare la qualità all’utente.
Bisogna saper scrivere informazione che interessi il pubblico del web.
Bisogna saper comunicare.
Seo non è garanzia di converzione (ovvero tradurre i click in acquisti on line, iscrizioni a newsletter e quant’altro).

 

Ridimensionare il SEO va bene ma definirlo inutile è un’esagerazione.

Il SEO è un metodo (o una serie di metodologie) per fare le cose bene.
Non per fregare posizioni o arrivare primi.

 

Il SEO dei furbi, quello sì, è inutile.

 

E poi diciamocelo il mondo del SEO si è riempito di “guru” e magia e si è caricato di false speranze e specchietti per le allodole.
Ed è proprio questo il mondo da cui google prende le distanze. Ed anche noi.

  • Art

    Concordo